Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza, continuando a navigare o chiudendo questo banner acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

copertina Orione 9 la letteratura con il profilo di Bob Marley

Siamo fatti di storie: la letteratura è sostanzialmente rappresentazione della parola, simbolo e segno di significati profondi.  

Le narrazioni raccontano la nostra identità e la nostra storia; aiutano gli uomini a creare l’immaginario sin da bambini; creano relazioni non solo tra l’io narrante e l’io ascoltatore-lettore, ma anche tra spazi e tempi distanti tra di loro; portano in mondi altri. E sono proprio questi mondi altri che fanno della letteratura una cura dell’anima: sia per chi scrive, che esplicita con le parole un mondo interiore, reale o immaginario, che per chi legge, che mette il suo tempo a disposizione della narrazione. In qualche scritto, Eco sostiene che la letteratura è uno di quei poteri immateriali non valutabili a peso che in qualche modo pesano. La letteratura acquista così una funzione educativa, aiuta a sviluppare il pensiero, le capacità analitiche e speculative e il senso critico nei confronti delle cose del mondo. E la disabilità è, come tutte le altre, una cosa del mondo...

Scoprite il nostro punto di vista nel nuovo numero di Orione.