Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza, continuando a navigare o chiudendo questo banner acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

dettaglio numero 7 Orione

Il numero 7 di Orione ha come tema la musica, declinato nel mondo della disabilità e nella fattispecie della disabilità visiva. Gli Autori hanno esplorato, ognuno in base alle proprie competenze, il mondo della musica come linguaggio universale utilizzabile da persone disabili.

La musica permea tutti gli ambiti della vita quotidiana: è presente nei film, negli spot, nei programmi tv, in auto quando si accende la radio, in bar e ristoranti, nei negozi di abbigliamento e sempre più città stanno adottando impianti di filodiffusione quindi non è raro ascoltarla anche per strada. Ciò significa che si amplificano i tempi e i luoghi deputati all’ascolto, prima cirscoscritti solo agli auditorium, ai concerti nei teatri, alle scuole di musica.

Uno dei passi significativi è l’inserimento della musica come metodologia educativa, sia nelle scuole dell’infanzia e primaria, che nei centri frequentati da bambini non vedenti e con disabilità plurima. Sempre più spesso imparare a suonare uno strumento diventa un felice obiettivo per molti bambini, trasformandosi così da ascoltatori in produttori.

Altre volte invece la musica è un’importante componente degli incontri terapeutici o educativi, andando a lavorare sul complesso impianto emotivo di chi la ascolta, evocando sensazioni e aiutando gli operatori ad una favorevole predisposizione dell’individuo al lavoro che si andrà a fare.

La musica, inoltre, non solo come impegno, ma anche come svago, per alleggerire la mente, distraendo in maniera colta e mirata chi la ascolta e produce o per creare legami che condividono il linguaggio universale del pentagramma. 

Se volete contattare la redazione, potete mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Buona lettura!